NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

SOS LEGIONELLA

La legionella si annida e si sviluppa nell’acqua potabile, nelle condutture dell’acqua calda e nei soffioni delle docce.

La combinazione di particolari condizioni (diffusissime tra l’altro) quali:

  • Temperatura dell’acqua che varia da 25 a 42°C (acqua sanitaria), ottimale per la crescita
  • Ambiente con presenza di ossigeno (aerobiosi)
  • Presenza di elementi nutritivi come biofilm (substrato organico), scorie, ioni di ferro (ruggine),  calcare (acque dure), altri microrganismi
  • Presenza di acqua polverizzata con formazione di microgocce aventi diametri variabili da 1 a 5 micron ( es. docce, bagno turco. etcc..) costituisce l’habitat ideale della Legionella Pneumophila

Le strutture maggiormente esposte al rischio di contagio da legionella risultano essere  quelle   dotate di  acqua sanitaria ad una temperatura compresa fra i 20°C e 50° C, e tutte le strutture servite da impianti di climatizzazione. È inoltre importante segnalare che nelle strutture frequentate/abitate quotidianamente da un gran numero di persone il rischio è particolarmente elevato. Fra le strutture più esposte al rischio di infezione segnaliamo :

  • Alberghi
  • Centri commerciali
  • Cinema Multisala
  • Piscine 
  • Palestre
  • Stabilimenti Termali
  • Strutture Sanitarie
  • Industrie
  • Grandi Uffici